ppt-project-3

 

 

OUR SELF COSCIOUSNESS ON PEER EDUCATION

(La nostra conoscenza sulla Peer Education)

Project No. 2017-3-IT03-KA205-012194

Start Date: 01.03.2018

END date: 31.06.2018


• IL PROGETTO


La Peer Education è una strategia di promozione sociale basata sul processo dello scambio di informazioni ed esperienze tra i membri di una specifica comunità o gruppo di giovani/adolescenti per il raggiungimento del benessere. Per quanto riguarda i giovani, la Peer Education è basata sull’idea che sia possibile acquisire in maniera organica l’impatto dei “pari” all’interno delle loro stesse organizzazioni per poter influenzare le conoscenze, le attitudini, la motivazione e i comportamenti dei più giovani. Inoltre, essendo una metodologia che promuove il benessere, è oggigiorno uno dei percorsi più significanti e funzionali per la prevenzione di comportamenti a rischio, poiché identifica gli strumenti e le strategie per incoraggiare il cambiamento reciproco, combinando il potere di leadership degli adolescenti con le competenze degli adulti, facilitando il processo di integrazione, dialogo, inclusione e crescita personale. In questa prospettiva, traendo il suo successo dalla maturata esperienza dell’associazione “Inventare Insieme – ONLUS”, “Our S.C.O.P.E. punta a promuovere la Peer Education selezionando le migliori prassi di ogni organizzazione in modo da sviluppare un programma di formazione adatto a tutti che permetterà ai ragazzi più svantaggiati (NEET, provenienti da sobborghi o con un trascorso da migrante) di acquisire competenze in campo legislativo, civico, artistico, audiovisuale ed interculturale; il programma permetterà di contrastare anche l’alto tasso di esclusione sociale e disoccupazione grazie allo sviluppo di una coscienza positiva, alla costruzione dell’autostima, delle competenze comunicative e di socializzazione.

• Nello specifico, il programma di formazione comune verrà sviluppato su tre pilastri principali:

  • Educazione su temi quali partecipazione e cittadinanza attiva, sensibilizzazione sui reali caratteri degli svantaggi sociali;
  • usico-terapia basate sulle attuali strategie e tecniche artistiche mirate alla costruzione dell’autostima e della consapevolezza di sé all’interno di un contesto sociale;
  • Educazione ai nuovi media, come la fotografia ed il photo-editing, video e video-making, linguaggi di programmazione e web radio.

• I beneficiari diretti possono così essere suddivisi:

  • Adolescenti con scarse opportunità (svantaggiati, NEET, provenienti da sobborghi o con passato da migrante alle spalle) che parteciperanno come alunni del corso formativo – 10 provenienti da ogni paese in partenariato (età compresa tra i 14 e i 18 anni);
  • Giovani con scarse opportunità che hanno maturato esperienza nel lavorare con bambini/adolescenti che seguiranno un percorso di formazione come Tutor – 3 per ogni paese partner aderente del consorzio (fascia d’età compresa tra I 20-25 anni);
  • Adolescenti e giovani con minori opportunità senza precedent esperienze lavorative che andranno a supportare tutor e co-tutor nelle attività di formazione – 3 per ogni paese partner aderente del consorzio (fascia d’età compresa tra I 16-20 anni).

• I risultati previsti con impatto a lungo termine sono:

  • L’innovazione delle correnti metodologie e strategie in contesti di svantaggio sociale al fine di contrastare lo stesso svantaggio nei paesi in partenariato
  • Programmi di formazione in lingua Inglese (e in tutte le lingue parlate dai paesi in partenariato) basati sui tre pilastri base del progetto (programmi che saranno preceduti dall’identificazione delle migliori prassi sviluppate nelle attuali metodologie applicate dai partner)
  • Verrà creato un manuale adatto a “formare i formare i formatori”, ovvero un documento tangibile che spiega le attività (ed il loro scopo) da seguire per ogni “pilastro” e le strategie in conformità con gli argomenti (ed i livelli); saranno spiegate anche le modalità di interazione tra i tutor, i co-tutor ed i partecipanti.

 

• OBBIETTIVI GENERALI

  • Promuovere la Peer Education nel quadro dell’educazione extracurricolare
  • Identificare la prassi migliore per ogni partner
  • Sviluppare un programma di formazione comune che permetterà ai giovani meno fortunati di acquisire competenze legislative, artistiche, audiovisuali e interculturali
  • Affrontare il rischio dell’esclusione sociale e della continua disoccupazione
  • Promuovere lo scambio di idee e delle migliori prassi (anche tra I nostri partecipanti)

 

• OBBIETTIVI SPECIFICI

  • Monitoraggio degli attuali approcci organizzativi di ogni partenr
  • Identificazione e selezione delle prassi più adatte
  • Creazione di un programma comune di formazione
  • Test pratici per tutti I partner
  • Formazione per I tutor ed I co-tutor
  • Scambi multinazionali per l’apprendimento reciproco (livelli C1 e C2)
  • Introduzione delle prassi più adatte nell’organizzazione delle attività giornaliere dei partner

 

RESPONSABILITA’ DEI PARTNER

  • Inventare Insieme – coordinamento, controlli continui in merito all’amministrazione, alla prevenzione dei rischi e problem solving (valutazione ogni 6 mesi) + sviluppare una documentazione esplicativa dei metodi per la gestione delle attività secondo la Peer Education
  • FDCBPCS – monitoraggio e valutazione del budget investito secondo le norme finanziare erogate da Erasmus+
  • MDA and Cazalla Cultural – condivisione delle proprie norme a supporto dello sviluppo artistico dei loro membri più giovani, condivisione della loro esperienza con altre iniziative europee nell’ambito del rafforzamento dell’autostima
  • NWPRC and FDCBPCS – condivisione della propria esperienza nell’educazione e terapia attraverso il teatro, grazie ai progetti Erasmus+ e grazie alle loro stesse iniziative locali di sensibilizazione sociale
  • TUTTI – coinvolgimento dei destinatari locali, assicurando la partecipazione attiva degli stessi e la divulgazione del progetto

 

• DESTINATARI DIRETTI

  • Adolescenti con minori opportunità (in condizioni di disagio, NEET, provenienti dale periferie o con un trascorso da migrante) che parteciperanno in qualità di alunni al corso preparatorio (fascia d’età compresa tra I 14-18 anni)
  • Ragazzi con minori opportunità che hanno già maturato esperienza nel lavoro con bambini/adolescenti e che verranno formati come Tutor – 3 per ogni paese partner aderente al consorzio (fascia d’età compresa  fra I 20-25 anni)
  • Adolescenti e giovani con minori opportunità senza precedenti esperienze lavorative che andranno a supportare tutor e co-tutor nelle attività di formazione – 3 per ogni paese partner aderente del consorzio (fascia d’età compresa tra I 16-20 anni)

 

INFORMAZIONI SUI PARTECIPANTI

  • Durante le sessioni di formazione I tutor ed I co-tutor saranno pagati per il loro lavoro giornaliero come formatori, ricevendo il salario previsto dalla voce di bilancio del PMI (pagamento forfettario)
  • I formatori saranno scelti solo all’interno delle organizzazioni
  • Alunni: verrà successivamente fatta una selezione a cura dei cordinatori (con il supporto dei formatori); saranno selezionati sia all’interno che all’esterno delle organizzazioni del partenariato
  • La consultazione è di primaria importanza: feedback e consigli verranno utilizzati per correggere gli “approcci”; I questionari serviranno per collezionare opinioni e correggere le sessioni di formazione in base ai feedback.
  • Genitori: saranno invitati a partecipare nelle sedi di formazione per assistere allo sviluppo del progetto. I feedback saranno forniti anche dai genitori/tutori legali per quanto riguarda gli interessi e I sogni dei propri figli (vanno anche segnalate allergie, patologie e così via)

 

SPECIFICHE BUDGET

GESTIONE ED ATTUAZIONE DEL PROGETTO

  • Inventare Insieme (Richiedente) – 14 000 EUR
  • Tutti i partner – 7 000 EUR

NB: costo dello staff, divulgazione dei materiali, pubblicazioni, interviste, organizzazione e coordinamento, stipendio dei formatori, organizzazione meeting, etc.)

MEETING PROGETTO TRANSAZIONALE (per i coordinatori)

  • Italia – 2300 EUR (4 pp – 100-1999km) + 1520 EUR (2 pp – à2000km)
  • Francia – 3450 EUR (6 pp – 100-1999km)
  • Spagna – 3450 EUR (6 pp – 100-1999km) + 760 EUR (1pp – à2000km)
  • Bulgaria – 2300 EUR (4 pp – 100-1999km) + 2280 EUR (3 pp – à2000km)
  • Nord Irlanda – 1725 EUR (3 pp – 100-1999km) + 2280 EUR (3 pp – à2000km)

COSTI ECCEZIONALI

  • Inventare Insieme – 6 000 EUR (esperto esterno)

VIAGGIO (C1) – 6 participanti per partner

  • Italia – 2160 EUR (contributo per participante 360 EUR à 2000-2999 km)
  • Francia – 1650 EUR (contributo per participante 275 EUR à 500-1999 km)
  • Spagna – 1650 EUR (contributo per participante 275 EUR à 500-1999 km)
  • Bulgaria – 2160 EUR (contributo per participante 360 EUR à 2000-2999 km)

VIAGGIO (C2) – 15 participanti per partner

  • Italia – 4125 EUR (contributo per participante 275 EUR à 500-1999 km)
  • Spagna – 4125 EUR (contributo per participante 275 EUR à 500-1999 km)
  • Bulgaria – 4125 EUR (contributo per participante 275 EUR à 500-1999 km)
  • Nord Irlanda – 4125 EUR (contributo per participante 275 EUR à 500-1999 km)

SUPPORTO INDIVIDUALE (C1) – 6 participanti per partner

  • Italia – 4200 EUR (contributo per participante 700 EUR x 7 giorni)
  • Francia – 4200 EUR (contributo per participante 700 EUR x 7 giorni)
  • Spagna – 4200 EUR (contributo per participante 700 EUR x 7 giorni)
  • Bulgaria – 4200 EUR (contributo per participante 700 EUR x 7 giorni)

SUPPORTO INDIVIDUALE (C2) – 15 participanti per partner

  • Italia – 10500 EUR (contributo per participante 700 EUR x 7 giorni)
  • Spagna – 10500 EUR (contributo per participante 700 EUR x 7 giorni)
  • Bulgaria – 10500 EUR (contributo per participante 700 EUR x 7 giorni)
  • Nord Irlanda – 10500 EUR (contributo per participante 700 EUR x 7 giorni)

 

• PAGAMENTI

L’ NA trasferisce il denaro all’ Applicante e quest’ultimo trasferirà i rispettivi fondi ad ogni partner dopo aver firmato il “Grant Agreement” (convenzione di sovvenzione)

  • 1. Entro 30 giorni, il corrispondente del 40%
  • 2. Dopo relazione preliminare (tra il12° e il 14° mese), corrispondente al 40%  – È obbligatorio spendere minimo il 70% del primo pagamento per poter ricevere il secondo.
  • 3. Dopo la relazione finale (tra il 28° e il 30° mese), corrispondente al 20% – È obbligatorio che il conto finale corrisponda a 0 (tra i pagamenti ricevuti e le spese reali).

 

MEETING DI PROGETTO

  • Palermo, Italia (2° mese) → 2 rappresentanti per ogni organizzazione
  • Sofia, Bulgaria (8° mese) → 1 rappresentante per ogni organizzazione
  • Derry, Nord Irlanda (tra il 13° e il 14° mese) → In concomitanza con il C1 → 2 rappresentanti per ogni organizzazione
  • ‘Riunioni online registrate’ (tra il 18° e il 19° mese) x3 → Tutor e co-tutor → Condivisione dei feedback sulla formazione, pro e contro
  • Montpellier, Francia (tra il 24° e il 25° mese) → In concomitanza con il C2 → 2 riunioni online registrate
  • Lorca, Spagna (28° mese) → 1 rappresentante per ogni organizzazione

 

ATTIVITÁ E RISULTATI – OUTPUT 1

  • 01/A1 (mesi 1 e 2) – creazione di una lista di grupi interessati (enti pubblici e privati o singoli) provenienti da tutti i paesi in partenariato che vogliono essere informati circa i risulati del progetto, così come gli stessi partecipanti
  • O1/A2 (mesi 2, 3 e 4) – atti nazionali e rapporti transnazionali sulle condizioni di svantaggio e sulle attuali metodologie e strategie per contrastarle nei paesi facenti parte il partenariato
  • 01/A3 (mesi 5 e 6) – questionari riguardanti le realtà dell’immigrazione e alter situazioni di svantaggio sociale, compilati dai giovani che voglioni diventare tutor, co-tutor e dagli alunni del corso di formazione.

 

ATTIVITÁ E RISULTATI- 02/A1

(Mesi da 7 a 12 + da 13 a 14)

  • Programma di formazione commune basato sui tre pilastri del progetto:
    – Educazione su temi quali partecipazione e cittadinanza attiva, sensibilizzazione sui reali caratteri degli svantaggi sociali
    – Teatro-terapia e musico-terapia basate sulle attuali strategie e tecniche artistiche mirate alla costruzione dell’autostima e della consapevolezza di sé all’interno di un contesto sociale
    – Educazione ai nuovi media, come la fotografia ed il photo-editing, video e video-making, linguaggi di programmazione e web radio.
  • Documenti in inglese sugli approcci ed I processi per poter portare avanti le attività secondo I concetti della Peer Education
  • Consultazione con I formatori selezionati (tutor e co-tutor) e acquisizione dei loro feedback
  • C1 – eventi transnazionali di formazione per lo staff (di breve periodo) a Derry
  • Relazioni intermedie attraverso “Mobility Tool”, a cura di “Inventare Insieme”

 

ATTIVITÁ E RISULTATI – OUTPUT 2

  • 02/A2-A3 (mesi da 15 a 18 + da 19 a 22) – Sessioni di formazione della durata di sei mesi (divise in due sezioni) per un totale di 40 ore per sessione che coinvolgono minimo dieci partecipanti per gruppo (per ogni paese) – Utilizzo delle prassi condivise durante il C1 + la preparazione di tre produzioni artistiche (una per pilastro) e per ogni orgnizzazione in partenariato
  • 02/A4 (mesi da 23 a 24) – documentazione scritta in lingua inglese su monitoraggio e feedback delle sessioni di formazione
  • C2 – eventi transnazionali di formazione per lo staff (di breve periodo) a Montpellier
  • 02/A5 (mesi da 26 a 27) – documenti e PowerPoint in lingua inglese (ed in tutte le lingue parlate dai partner) sulle line guida per I future formatori
  • Relazioni finale attraverso “Mobility Tool”, a cura di “Inventare Insieme”

 

ATTTVITÁ DI APPRENDIMENTO, INSEGNAMENTO E FORMAZIONE

C1 A Derry (mesi tra 13 e 14)

  • 5 giorni lavorativi + 2 giorni di viaggio
  • Tutti i formatori (tutor e co-tutor) – 6 persone per partner + 2 coordinatori
  • Periodo di prova per il programma di formazione
  • Minimo 10 partecipanti da Derry
  • Lingua Inglese

C2 a Montpellier (mesi tra 24 e 25)

  • 5 giorni lavorativi + 2 giorni di viaggio
  • Tutti i partecipanti (formatori e alunni) – 15 persone per partner + 2 coordinatori
  • Performance di tre produzioni artistiche
  • Multiplier event (spese condivise)
  • Certificati, Youthpass, curriculum Europass per i formatori

 

IMPATTO E DIVULGAZIONE

  • Peer education e dialogo internazionale
  • Tree categorie di beneficiari diretti
  • Tutti i materiali saranno pubblicati come risorse educative pubbliche
  • Divulgazione durante il progetto stesso
  • Foto, video, articoli e materiali pubblicati tramite i siti internet dei partner e degli associati
  • Tramite Social media: Facebook, Youtube (chiedere ai partecipanti)
  • E-mail promozionali per i gruppi interessati
  • Riunioni con I soggetti coinvolti maggiormente dei partner associati
  • I partner associati (ed I partner stessi) diffonderanno materiali attraverso I loro network e faranno da intermediari nel processo di comunicazione con le autorità
  • Azioni proattive per incontrarsi regolarmente  con il “National Youth Forums”, con la sede centrale di “Save the Children Itaia” e con il “Giffoni Film Festival (entrambi partner di “Inventare Insieme” da diversi anni) così come con altre istituzioni.

 

INFORMAZIONI PRATICHE

Inventare Insieme

Daniela Bellomonte – ti.ua1532193364taide1532193364m@etn1532193364omoll1532193364ebale1532193364inad1532193364 / +39 3890247015

Claudio Ingoglia – moc.l1532193364iamg@1532193364ailgo1532193364gni.o1532193364idual1532193364c1532193364 / +39 3209348882