LE TAPPE STORICHE

  • Qui tutto ebbe inizio
  • NASCE IL CENTRO TAU

    Nel 1988 il Centro Tau si occupava di attività di accoglienza, sostegno per le famiglie e animazione per i minori del territorio Zisa-Danisinni-Noce. L’iniziativa nasceva dall’impegno di alcuni volontari della Parrocchia S. Maria della Pace di Palermo, in continuità con alcune attività di sostegno scolastico per alcuni bambini del quartiere avviata fin dal 1985. Negli anni siamo passati così da forme di intervento di tipo "assistenzialistico" ad una azione sociale fondata sui valori della solidarietà, della cooperazione e della promozione dei diritti umani e ci siamo impegnati per promuovere la partecipazione alla vita della comunità territoriale.. Dal 1988 a oggi il centro Tau è stato un punto di riferimento per intere generazioni, un centro di promozione culturale, sociale, artistico e sportivo e ancora uno spazio in cui far partire percorsi di cittadinanza attiva e legalità. I recenti lavori di ristrutturazione realizzati grazie al contributo di Fondazione Vodafone ci permettono di progettare e ripensare questo centro come uno spazio innovativo e dinamico in cui poter sperimentare oltre alle consolidate attività fatte negli anni nuovi strumenti operativi e nuove metodologie d’intervento.
  • COSTITUZIONE DELL'ASSOCIAZIONE INVENTARE INSIEME

    Il 21 dicembre del 1990, su iniziativa dei volontari del Centro di Solidarietà TAU, nasce l’Associazione “Inventare Insieme”. L’ intento è quello di creare i presupposti per una “rinascita sociale” del territorio della Zisa. Con la costituzione dell’associazione si avvia un processo di sviluppo delle attività strutturate secondo una metodologia auto progettuale e caratterizzata da una molteplicità di iniziative: dall' animazione all' impegno sociale per il cambiamento, dalla formazione alla stimolazione delle istituzione per il potenziamento dei servizi, dalla prevenzione alla ricerca di nuove opportunità di lavoro. Negli anni siamo passati così da forme di intervento di tipo "assistenzialistico" ad una azione sociale fondata sui valori della solidarietà, della cooperazione e della promozione dei diritti umani e ci siamo impegnati per promuovere la partecipazione alla vita della comunità territoriale.. Dal 1988 a oggi il centro Tau è stato un punto di riferimento per intere generazioni, un centro di promozione culturale, sociale, artistico e sportivo e ancora uno spazio in cui far partire percorsi di cittadinanza attiva e legalità.
  • COSTITUZIONE DELLA COOPERATIVA AL AZIS

    La Cooperativa Sociale Al Azis nasce nel 1998 per promuovere, nell’ambito dell’operatività del Centro Polivalente TAU, processi di orientamento, formazione professionale e inserimento socio-lavorativo. Gli aderenti sono gli operatori impegnati da anni nelle attività del Centro TAU nel quartiere Zisa di Palermo. La cooperativa sin dalla sua fondazione collabora in maniera continuativa con il Centro per la Giustizia per la Sicilia e con l’Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni di Palermo, mettendo a disposizione le proprie risorse e competenze per la programmazione, progettazione e gestione di servizi finalizzati all’inclusione sociale e lavorativa dei giovani presi in carico dai servizi della Giustizia Minorile, in particolare della Provincia di Palermo. Al Azis in questi anni si è occupata dell’attivazione di percorsi individuali di orientamento mirati all’ inserimento nel mondo del lavoro attraverso tirocini formativi dalla durata di un anno. Le attività di inserimento in tirocinio formativo sono precedute oltre che da un percorso di orientamento in gruppo, anche da percorsi di orientamento individuali e di accompagnamento educativo finalizzati alla conoscenza delle abilità personali e professionali. Al Azis si propone di promuovere progetti innovativi per contenuti, metodologie e reti di partenariato, sperimentare azioni fondate sull’integrazione tra interventi sociali e educativi, di orientamento e formazione professionale e di sostegno e inclusione lavorativa.
  • I RAGAZZI DEL CENTRO TAU ONLUS

    Costituitasi nel Maggio 2009 l'associazione “I Ragazzi del Centro Tau - onlus” si propone di dare continuità al percorso che i giovani hanno compiuto in questi anni all’interno del centro e allarga la partecipazione alla fascia giovanile 18-35 anni. In primo luogo si promuove la partecipazione e il protagonismo giovanile e si cerca attraverso momenti di discussione e condivisione di attivare forme di aggregazione socio-culturale. In particolare uno dei nostri obiettivi è quello di lavorare per una riqualificazione in chiave sociale, economica e culturale del quartiere Zisa-Noce-Danisinni. A partire proprio dalla conoscenza e dalla difficoltà che quotidianamente si incontrano in questo territorio cerchiamo di dare vita a delle iniziative che rappresentino un motore di cambiamento per la nostra realtà. E proprio il Centro Tau si propone come il luogo ideale in cui progettare e dare vita a uno scambio proficuo e intenso di esperienze. L’associazione inoltre in un’ottica di pari opportunità promuove processi d’inclusione sociale e lavorativa attraverso attività di orientamento, assistenza ed inserimento dei soggetti svantaggiati. Cerchiamo così di sviluppare percorsi formativi che mirano alla crescita personale e professionale dei ragazzi. Altro obiettivo dell’associazione è quello di promuovere processi di peer education. I ragazzi che per anni hanno frequentato il centro Tau trasmettono così alle nuove generazioni conoscenze ma anche esperienze. La nostra associazione ha però anche una vocazione internazionale, oltre ai corsi d’inglese di vario livello e alla promozione della cultura europea ci occupiamo anche di scambi internazionali in partenariato con altri organismi e associazioni europee. Fino ad oggi abbiamo organizzato scambi in Normandia, Germania e Slovacchia. Attraverso queste attività ci proponiamo di promuovere strategie interculturali e creare “ponti” e processi di incontro con altre culture. L’area internazionale permette di mettere i giovani nelle condizioni di poter superare le barriere linguistiche, aumentare il rispetto per le diverse culture, intensificare la mobilità personale e migliorare l’accesso alle informazioni.
  • CENTRO TAU

    Dal 12 Maggio 2014 il Centro Tau è diventato uno dei Punti Luce, promossi da Save the Children Italia Onlus in tutta italia, che con la Fondazione Peppino Vismara sostengono le attività del centro.
  • NASCE OPEN SPACE

    Nel 2015 grazie al progetto ‘Openspace’ finanziato dal FESR Sicilia sono stati infrastrutturati anche gli spazi multimediali del Centro Tau: il laboratorio musicale ‘Zisoundlab e il laboratorio per la produzione di video e filmati che fa riferimento al laboratorio Iammonline