Durata (mesi) : 24
Soggetto responsabile: Ass.” Inventare Insieme (onlus)”
L’associazione “Inventare Insieme (onlus)” dal 1990 opera, attraverso il centro TAU, nella zona Cipressi – Ingastone – Danisinni di Palermo con attività di accoglienza e sostegno per le famiglie e di animazione per i minori svantaggiati e per il territorio.
Il Centro TAU viene fondato nel 1988 (il primo marzo si è celebrato il venticinquesimo anno di esistenza) per promuovere e realizzare attività di animazione ludico ricreative e di sostegno scolastico per i bambini della zona Cipressi, Ingastone e Danisinni di Palermo. Nel tempo la presenza del Centro TAU si è caratterizzata per il passaggio da forme di intervento di tipo “assistenzialistico” ad una azione sociale fondata sulla promozione della persona, della famiglia e della comunità, promuovendo i valori della solidarietà, della cooperazione e dei diritti umani.
La strategia adottata dall’Associazione “Inventare Insieme” è stata quella di implementare un Centro Polivalente, di Aggregazione Giovanile finalizzato ad offrire agli adolescenti ed ai giovani, del quartiere uno spazio di accoglienza e di incontro, educativo e formativo, polifunzionale, all’interno del quale è possibile impegnare in maniera proficua il tempo libero, avvalendosi del supporto di educatori, orientatori, animatori e artisti disposti a condividere esperienze e progettualità. Una impresa socio culturale capace di promuovere processi in cui la cultura, l’arte e lòa bellezza diventano sia metodo educativo che campo di educazione.
In particolare gli obiettivi specifici delle macrofasi 4, 5, 6, 7 e 8 possono essere così riassunti:
– Rafforzare il capitale sociale in ambito urbano mediante il soddisfacimento dei bisogni sociali di base (tempo libero, aggregazione socio – culturale, cura della persona, sostegno alle famiglie), la riduzione del tasso di esclusione, la promozione dell’economia sociale, la qualificazione dei servizi, la definizione di nuove figure professionali in ambito sociale
– Promuovere, in un’ottica di pari opportunità, processi di inclusione sociale e lavorativa di soggetti a rischio di emarginazione attraverso il potenziamento o la creazione di poli (Centri Polivalenti) da cui prendano avvio le attività di assistenza, orientamento ed inserimento dei soggetti svantaggiati.
Il Centro TAU, dal 2010 si è strutturato quale “Officina di Promozione Socioculturale”, all’interno della quale operano otto officine, ciascuna delle quali sviluppa una delle dimensioni “cardine” di promozione della persona e della comunità. Abbiamo quindi l’officina della “conoscenza”, l’officina della “creatività”, l’officina della “cittadinanza”, l’officina della “creatività”, l’officina della “armonia”, l’officina della “comunità”, l’officina del “movimento”, l’officina della “animazione”, l’officina della “immaginazione”. Ciascuna officina ha un suo spazio fisico, è dotata di attrezzature e strumenti informatici e di comunicazione multimediale che rendono possibili esperienze sociali, culturali, artistiche, mediaeducative innovative e coinvolgenti.
Questa macrofase è la macrofase che promuove processi di Accoglienza, di Animazione e di Movimento, la macrofase “centrale” su cui si incardinano le altre macrofasi di processo: Iammonline, Zisound, Tau per l’Europa e Zisart, di seguito descritte.

Nella macrofase vengono impegnati i seguenti operatori:
– 1 Coordinatore di macrofase
– 1 Segreteria tecnica (in carico anche sulla macrofase 1)
– 3 animatori junior, giovani dell’associazione “I ragazzi del Centro TAU”